Black angels (ブラック・エンジェルズ, Black Angels)

Regia di Uchida Eiji Di 08 Maggio 2011

Tratto da un manga famoso uscito fra il 1981 e il 1985, è un'ennesima variante della storia dei giustizieri misteriosi.

Black angels (ブラック・エンジェルズ, Black Angels). Regia: Uchida Eiji; soggetto: dal manga di Hiramatsu Shinji; interpreti: Yajima Maimi, Ochiai Motoki, Sakaki Hideo, Honda Shōichi, Satō Jirō; durata: 80'; uscita: 27 aprile 2011 (DVD).

1-stella-mezzoBlack Angels

Tratto da un manga famoso uscito fra il 1981 e il 1985, è un'ennesima variante della storia dei giustizieri misteriosi. Sia lui che lei hanno subito un trauma da bambini, assistendo all'uccisione dei rispettivi genitori. Sia lui che lei sono cresciuti apprendendo tecniche segrete di lotta di ogni tipo, in particolare con il coltello. Ora sono ventenni. Lui di giorno consegna i pacchi in bicicletta e la sera fa il giustiziere in tuta di pelle. Lei sta dalla parte dei cattivi, ma verrà salvata da lui e si ravvederà.

Uscito direttamente in dvd è una confezione ad hoc basata sui due protagonisti. In particolare, lei è una amata aidoru, leader del gruppo C-ute (già il nome è un programma). Da non confondere il regista con il ben più significativo attore e regista dallo stesso nome, autore fra l'altro di Nagai sanpo (A Long Walk).

Curiosità interessante, il film mostra una delle tendenze nascenti fra i giovani giapponesi e cioè l'uso in città di biciclette estremamente sofisticate, un fenomeno a metà fra lo sport e la moda. [Franco Picollo] 

Cerca recensione

Sonatine

Appunti sul cinema giapponese contemporaneo

Questo portale raccoglie recensioni critiche di film e documentari giapponesi realizzate da un gruppo di appassionati.

Area Riservata